Moroseta: la gallina con il pelo

Ci sono tantissime razze di pollo dalle più funzionali, per la produzione di uova, a quelle ornamentali. Volevo parlavi di una razza che non ha le piume nella maniera classica ma una sorta di “pelo”, la Moroseta.

La Moroseta è una razza di pollo ornamentale. Si tratta di una razza unica al mondo. Le caratteristiche particolari sono pelle nera e piumaggio serico, ovvero setoso. Simile al pelo dei mammiferi.

La razza è piccola e leggera, dotata di cinque dita e anche di ciuffo sul capo e zampe piumate. La razza è allevata in molte varietà di colore, di cui il bianco è il più diffuso. Grazie al suo aspetto e al suo carattere docile ha avuto successo come animale da compagnia e volatile ornamentale.

Pulcini di Moroseta (Foto di Sandro)

Originaria dell’Asia (precisamente sembra Sud-est asiatico) e della Cina è una razza conosciuta anche nell’antichità. Pensate che già ai tempi di Marco Polo era allevata come animale ornamentale!

Caratteristiche fisiche

Peso Non supera mai i 1,8 kg nel maschio e i 1,3 kg nella femmina. Razza semi-nana rispetto a quelle standard.
PiumaggioIl piumaggio è simile al pelo di alcuni mammiferi. La Moroseta al tatto risulta soffice, setosa e morbida. Per questo, la razza viene anche chiamata Silkie, ovvero “Setosa“.
PellePelle nera, il cui melanismo si estende anche a ossa e carne. Di conseguenza anche faccia, bargigli e cresta sono neri (di qui il nome “Moroseta”), mentre gli orecchioni sono turchesi.
ZampeA differenza della maggior parte delle razze, presenta cinque dita invece di quattro, particolare tipico di pochissime razze di pollo
ColorazioneLa colorazione più comune e allevata è la Bianca. Questo colore permette di evidenziare la caratteristica pelle nera. Altre colorazioni possono essere nero, fulvo, blu, grigio, rosso ecc…
AltroLa razza ha un ciuffo di penne sul capo e zampe piumate, ed è presente una sottorazza con barba, dove i bargigli sono quasi assenti.

Moroseta – Lella

Carattere e comportamento ❤

La Moroseta è una razza molto docile e amichevole. Solo alcuni galli possono essere aggressivi durante la stagione riproduttiva, per difendere il gruppo. Grazie al loro temperamento mansueto, si adattano a vivere in giardino e in spazi confinati, e possono avere un’ottima interazione con i bambini. Nel caso di una possibile convivenza con altre razze di polli, è bene assicurarsi di non scegliere soggetti aggressivi che potrebbero attaccare e soggiogare i Moroseta.

L’attitudine alla cova nelle femmine Moroseta è talmente sviluppata che le galline di questa razza sono considerate delle vere e proprie “incubatrici viventi“. Sono in grado di sostenere diverse covate all’anno, e non si lasciano sfuggire nemmeno l’inverno per covare! Spesso le Moroseta vengono utilizzate anche come balie sia per altre razze di pollo sia per altre specie di uccelli, come fagiani, quaglie, pernici, anatre.

Vi ricordo il video di Lella e Sandro che potete trovare anche nell’articolo 11 motivi per allevare galline a casa nella sezione compagnia!

 

Avvertenze‼

La Moroseta è una razza rustica e resistente, in grado di sopportare gli inverni con facilità ma dobbiamo stare attenti alla pioggia e l’umidità. A causa del loro piumaggio caratteristico, l’acqua non “scivola via” come nella maggior parte dei volativi ma viene assorbita dalle piume, proprio come la pelliccia di un animale. Con il maltempo è bene, dunque, che le galline abbiano a disposizione una zona riparata. ?

Lella dopo un temporale

Il piumaggio caratteristico non le permette né di volare né di compiere alti balzi, infatti non hanno forza alare. Per cui è possibile allevarle anche in recinzioni molto basse e il posatoio dovrà essere un po’ più verso terra per aiutarle a raggiungerlo!

Siccome hanno le zampette piumate, il pollaio dovrà essere ben pulito e asciutto. Invece, per mantenere la morbidezza e la bellezza del piumaggio è importantissimo la presenza di una zona adibita a bagno di terra o sabbia, preferibilmente sotto il sole. Queste due caratteristiche di pollaio è bene seguirle anche con altre razze!

Nel mondo ?

La razza viene allevata in tutto il mondo come animale ornamentale e da compagnia, ma anche come pollo da esposizione. È possibile ammirare soggetti Moroseta, grandi e nani, in quasi tutte le mostre avicole ufficiali. Essendo stata selezionata per le sue qualità estetiche e comportamentali, la Moroseta non è una grande ovaiola, con una produzione che si attesta intorno alle 100 uova all’anno nei casi migliori.

Se nei paesi occidentali è conosciuta come razza ornamentale e da compagnia, in quelli asiatici, invece, è apprezzata per la sua carne. Detta da loro una prelibatezza con qualità curative! ?

E voi allevate galline Moroseta?🐔

Fonti e altre info ➡Tutto sulle galline, Wikipedia e Fiav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.