Domande e risposte sulla cova

Cosa succede se una gallina cova uova con date di schiusa differenti?

Se una gallina cova uova con date di schiusa differenti succede che quando nasceranno i primi pulcini molto probabilmente la chioccia uscirà dal nido abbandonando le altre uova che si schiuderebbero nel giro di 2/3 giorni. In questo modo i pulcini già formati muoiono dentro le uova.

Dopo quanto tempo l’uovo deposto è ancora adatto per la cova?

Se le uova vengono conservate correttamente si possono avere alte percentuali di schiusa fino a  7-10 giorni di età dell’uovo, dopo questo periodo i risultati diminuiscono notevolmente. Se le uova verranno covate dalla chioccia (e non da un’incubatrice) si possono mettere uova fino a 15 giorni di età perché la chioccia è in grado di tenere buona la percentuale di schiusa. Per conservarle correttamente si deve tenere:

  • le uova in posizione verticale, con il polo acuto in basso, cioè con la punta rivolta in giù;
  • una temperatura costante attorno ai 10°C;
  • un’umidità elevata.

uova

Cosa succede se una gallina cova uova non fecondate o non cova niente?

Di norma quando una gallina cova uova non fecondate e si accorge di ciò le abbandona, però non sempre ciò accade soprattutto alle galline con forte istinto di cova. Alcune si ostinano a covare per dei mesi interi e altre covano perfino il nulla. Sarebbe meglio evitare che le galline si debilitino per niente, perché questo periodo causa un forte stress fisico che se protratto per mesi favorisce la proliferazione di parassiti come pidocchi e acari.

Sarebbe meglio far felice la propria gallina mettendo delle uova fecondate e togliendo quelle vecchie.  Nel caso non si vogliano avere dei pulcini è bene togliere la gallina dal nido e non darle più l’accesso in modo tale che nel giro di qualche giorno si “schioccia”. Si può comunque aspettare un mese per vedere se fa da sola poi però è bene agire.

Cosa fare se una gallina non si alza mai dal nido per mangiare, bere e defecare?

In genere, le galline sanno come devono comportarsi, però può capitare, soprattutto se per la gallina è la prima cova, che questa si dimentichi di bere, di nutrirsi e defecare. Bisognerebbe incentivarla ad alzarsi almeno 30 minuti per i suoi bisogni fisiologici, mettendo ad una distanza di un metro dal nido ma ben in vista cibo e acqua. Così sarà maggiormente incentivata ad uscire.

Spesso si perde il momento in cui la chioccia fa la sua pausa giornaliera quindi anche se non la si vede mai fuori dal nido non è detto che non si alzi, bisogna verificare se intorno al nido sono presenti degli escrementi. In caso affermativo la gallina non ha “perso completamente la testa”.

Poi, per aiutarla a superare al meglio questo periodo particolarmente debilitante si può aggiungere un buon vitaminico nell’acqua. Di seguito se ne propongono alcuni:

Vitamin ADEC: questo è uno di quelli consigliati maggiormente. Confezione da 100ml

Hennengold: integratore alimentare con minerali e calcio. Questo è molto adatto per le galline ovaiole.

HP VitaMix: integratore di calcio e vitamine

Le chiocce vanno in cova in un periodo specifico dell’anno oppure è casuale?

Le galline vanno in cova quando si sentono pronte e anche quando il periodo è propizio (primavera ed estate). La gallina deve essere in ottima salute e in carne prima di chiocciarsi. Il periodo freddo è dedicato alla muta e al riposo dalla produzione delle uova, però può capitare che una gallina covi anche durante questo periodo, raro ma può succedere.

Se una gallina cova nel nido dove tutte le altre fanno l’uovo, è un problema?

Sì, perché le altre galline potrebbero disturbarla oppure rompere le uova. Conviene spostarla con tutta la cassetta oppure recintare il suo nido con una rete in modo tale che non venga disturbata. Se si decide di spostarla, lo spostamento va fatto di notte per non spaventarla che altrimenti abbandonerebbe la cova. Però se notiamo che le altre galline non vanno a deporre nel suo nido allora si può lasciarla dov’è.

Si può far nascere dei pulcini nel pollaio insieme alle altre galline senza separarle?

Quando nascono i pulcini, per evitare spiacevoli inconvenienti è bene tener separate la chioccia con i piccoli, almeno una settimana, perché questi ultimi potrebbero essere travolti e schiacciati dalle altre galline, soprattutto se il pollaio è piccolo o molto affollato.

Possono stare due galline in cova nello stesso nido o vicine?

Dipende dalle chiocce: se non s’infastidiscono tra di loro si possono lasciare assieme. L’importante è che si osservi il loro comportamento anche quando nasceranno i pulcini perché ci sono casi in cui le chiocce convivono tranquillamente e altri casi in cui invece si beccano i pulcini a vicenda.

Buon allevamento! 🐔

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.